Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
15 gennaio 2017 7 15 /01 /gennaio /2017 19:13

Si è conclusa ieri la novena al santo : 6 Gennaio : inizio novena a San Mauro abate

 

Aspirazioni al santo

 

Ai tuoi piedi prostrati, o prescelto da Dio e nostro Protettore S. Mauro, per la tua intercessione speriamo di ottenere la conversione del cuore affinché pentiti ricuperassimo l'amicizia di Dio.

Da te speriamo l'aiuto per vivere secondo la Sua volontà nell'ubbidienza, nella purezza e nella carità, di essere assistiti nelle tentazioni e di essere costanti in tutte le avversità.

Prega per noi il Signore, o gran Santo, affinché Egli ci liberi dalle calamità della natura, dalle sofferenze corporali, dalla guerra, dall'odio e dalla violenza affinché le nostre famiglie, la nazione e il mondo intero vivano nella pace e riconoscano in Dio l'unico Vero Bene.

Fa’ che amiamo sempre, sul tuo esempio, la Chiesa così da ottenere assieme ai nostri fratelli la vita eterna e, un giorno, poterti godere con Dio, l'Immacolata nostra Signora Maria e i Santi per tutta l'eternità. Amen.

 

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

Preghiera a San Mauro abate (1)

 

Ricorriamo all'efficacissima vostra protezione,

o gloriosissimo taumaturgo san Mauro,

supplicandovi di ottenerci da Dio pei meriti

della Passione e Morte del divin Figlio Cristo Gesù,

la liberazione dai malori corporali che ora ci travagliano.

Ma prima intercedeteci la grazia di fedelmente

imitare le vostre eroiche virtù: fede,

speranza e carità, obbedienza, pazienza e penitenza;

e quando avremo deposta questa nostra spoglia mortale,

possiamo con voi godere e lodare per sempre il Fonte di tutti i beni.

Così sia.

 

 

Preghiera a San Mauro abate (2)

 

O glorioso San Mauro, che non facendo alcun conto della nobiltà del vostro casato e della carriera che il mondo vi offriva, vi consacraste al Signore sotto la direzione di San Benedetto, ottenete a noi tutti la grazia di vivere sempre col cuore staccato dai fragili beni terreni per poter glorificare degnamente il nostro Redentore.

 

Gloria al Padre

San Mauro abate, prega per noi.

 

 

Preghiera a San Mauro abate (3)

 

O glorioso San Mauro, che viveste sempre umile e pieno di fervore, da rendere tutti i giorni più bella la vostra corona di gloria, ottenete a noi tutti la grazia di vivere così santamente che i nostri giorni si possano dire una continua preparazione alla beata eternità. Preparati così all’incontro col Signore, trionferemo a vostra imitazione sulle forze del male per diventare poi partecipi con voi dell’eterna felicità.

 

Gloria al Padre

San Mauro abate, prega per noi

 

 

Preghiera a San Mauro abate (4)

 

Glorioso San Mauro, inclito discepolo di San Benedetto e purissima gloria della Chiesa, dalla patria celeste, dove godi per l'eternità il premio delle tue virtù, volgi lo sguardo benigno a noi, tuoi devoti, nelle amarezze e nei pericoli di questa vita.

Fa che il nostro cuore non si perda dietro ai beni fallaci del mondo e la nostra fede mai non vacilli alle tentazioni che mi muovono contro incessantemente gli empi, nemici di Dio.

Tieni lontano dalle nostre famiglie ogni motivo di discordia e ogni sentimento di rancore e di odio, affinché tutti noi, vivendo nella carità che Gesù Cristo ci ha insegnato, possiamo sentirci figli di un medesimo Padre e stretti nel dolce vincolo della pace, quasi a preludio di quella vita beata che, per mezzo la tua valida intercessione speriamo di poter godere un giorno nel Cielo. AMEN

 

 

Coroncina a San Mauro abate

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

1. O prescelto da Dio e nostro Protettore S. Mauro, che per amore al Creatore disprezzasti il mondo, lasciasti i genitori e ti ritirasti nel monastero di Subiaco, fa’ che anche noi, imitandoti, lasciassimo il peccato, le mutevoli cose del mondo e l'amore a noi stessi.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen

 

Mauro Santo d'innocenza

che ti desti sempre a Dio

deh, ferisci il cuore mio

per lodarti tulle l'ore

o gran santo Proiettore

 

2. O prescelto da Dio e nostro Protettore S. Mauro, che per l'umiltà e lo spirito di penitenza fosti da Benedetto proposto come modello agli altri monaci, fa’ che anche noi, imitandoti, fossimo, per la gloria di Dio, di esempio al prossimo

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen

 

Mauro Santo, caro abate,

bello specchio di virtù

se t’impegni per noi tu

ameremo il Redentore

o gran santo Protettore.

 

3. O prescelto da Dio e nostro Protettore S. Mauro, che per ubbidienza camminasti sulle acque per salvare Placido e lasciasti l'Italia per andare in Francia, fa’ che anche noi, imitandoti, fossimo ubbidienti a Dio e alla Chiesa.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen

 

Mauro Santo ubbidiente

che sull'acque camminasti

fa' che noi umili e casti

ubbidissimo al Signore

o gran santo Protettore.

 

4. O prescelto da Dio e nostro Protettore S. Mauro, che per penitenza battevi il corpo con catene, gli negavi il cibo e un breve riposo e stavi lunghe ore in preghiera, fa’ che anche noi,  imitandoti con una vita di penitenza e di preghiera,  ottenessimo il perdono delle nostre colpe e la vittoria sulle nostre passioni.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen

 

Mauro Santo penitente

di flagelli attorniato

senza fare mai peccato

dammi lacrime e dolore

o gran santo Protettore.

 

5. O prescelto da Dio e nostro Protettore S. Mauro, che per amore al prossimo guaristi gli ammalati, consolasti gli afflitti, proteggesti i bisognosi, fa’ che per la tua intercessione scansassimo ogni male e imitandoti vivessimo sempre nell'amore  ai fratelli bisognosi.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen

 

Mauro Santo delle grazie

che risani gli ammalati

fa' che fossimo esentati

dal peccato e d'ogni errore

o gran santo Protettore.

 

6. O prescelto da Dio e nostro Protettore S. Mauro, che per effetto della preghiera e della grazia divina vedesti l'anima del gran Benedetto volare al cielo e il martirio dì Placido in Messina, fa’ che la tua intercessione ci assista in punto di morte per vincere le tentazioni e avere propizio il divino giudice.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen

 

Mauro Santo gran profeta

che vedesti al ciel salire

Benedetto al bel gioire

fa’ che fossi comprensore

o gran santo Protettore.

 

 

7. O prescelto da Dio e nostro Protettore S. Mauro, che per la tua santità meritasti uno stuolo di discepoli in terra e affrontasti con fede  la sofferenza della malattia e la morte,  fa’ che noi, imitata la tua vita,  ti godessimo nell'eternità.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen

 

Mauro Santo gran Patrono

che ne stai in del imito

fra i santi coronato

ai tuoi piedi lascio il cuore

o gran santo Protettore.

 

 

 

Inno a San Mauro abate

con approvazione ecclesiastica (anno 1885)

 

INVOCAZIONE

 

Su destate nei fervidi petti,

Negli affetti destate l'amore,

Una nota d'angelico canto,

Al gran Santo sciogliete nel core,

A la scorta del seggio beato,

Il sovrano favor ci sarà;

E se acerbi saranno i perigli,

Ai suoi figli Egli scudo sarà.

 

PREGHIERA

 

Mauro invitto, se Ti è caro,

Questo popolo che Ti acclama,

Che di Te si pregia e T'ama,

Dell'amor che ben sai Tu.

Da quel seggio in cui Ti assidi,

Volgi il guardo a la Tua gente;

E ne guidi il cor la mente,

Alla fede a la virtù.

 

ALLEGRO

 

Fanciulli e vergini cingete il crine,

Di pure candide margheritine;

E per le tremole stellate volte,

Con santo giubilo suoni più forte,

La dolce armonica nota festiva,

Viva S. Mauro, S. Mauro Viva.

 

 

VITA DEL SANTO

San Mauro (VI secolo) è stato un monaco, abate dell'Ordine benedettino, il principale discepolo di san Benedetto da Norcia assieme a San Placido. Non si hanno notizie precise della sua vita, ad eccezione di quanto racconta papa Gregorio Magno in uno dei suoi dialoghi. Si sa che visse come discepolo di san Benedetto da Norcia e presumibilmente, quando questi lasciò Subiaco per Montecassino, gli successe come abate. A lui sono attribuite gesta prodigiose: camminare sulle acque, vedere e scacciare i demoni. L'episodio più noto, riportato anche dalla Legenda Aurea di Jacopo da Varagine, racconta che quando il monaco Placido cadde in un lago vicino al monastero, Benedetto, avendo visto ciò che stava accadendo in una visione, esortò Mauro a correre in aiuto del giovane compagno, ed egli lo salvò camminando sulle acque! Alcune fonti ne attestano anche la presenza in Alatri, presso il Protocenobio di San Sebastiano. Secondo un'altra tradizione, diffusa nel IX secolo, Mauro fondò a Glanfeuil, in Francia, un monastero, dove portò la Regola benedettina; per questo i religiosi della congregazione benedettina francese, sorta nel 1618, presero il nome di Maurini.

Culto: Viene invocato per guarire da ogni sorta di malattie e in tutte le situazioni di difficoltà e di pericolo.

 

Repost 0
Published by La gioia della preghiera
scrivi un commento
15 gennaio 2017 7 15 /01 /gennaio /2017 16:26

sanfrancescodisales.jpg

 

Novena in onore di San Francesco di Sales ( si festeggia il 24 Gennaio)

 Per ognuno dei nove giorni si recita il seguente testo che in realtà è un Triduo.

 

V. O Dio, vieni a salvarmi

R. Signore, vieni presto in mio aiuto.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.


O glorioso S. Francesco, che irradiato dalla luce della fede, fosti tanto penetrato ed innamorato delle grandi verità della nostra religione, che per istruire gli increduli sostenesti le più dure fatiche esponendo più volte la preziosa tua vita, ottienici una fede così viva e così ferma, che siamo irremovibili a qualsiasi suggestione degli spirituali nemici e che, lungi dall'arrossire di mostrarci veri cristiani, abbiamo a gloriarcene fino alla morte.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.


O validissimo nostro avvocato, che per una profonda umiltà diffidando sempre di te stesso, riponesti in Dio tutta la tua fiducia, sperando tutto da Lui, abbandonandoti totalmente alla sua divina Provvidenza, e nulla temendo in mezzo ai più gravi pericoli, alle trame ed alle insidie dei nemici, ottienici una speranza sì ferma nella infinita bontà del Padre celeste, che, a questa appoggiati come ad ancora sicura, possiamo andar salvi in mezzo alle burrasche del mare tempestoso del mondo.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.


Amatissimo S. Francesco, il cui cuore fu sempre acceso della più ardente e generosa carità verso il prossimo, avendo dedicato tutta la tua vita nel procurare il bene altrui a costo di tanti disagi e sacrifici, mai indietreggiando dinanzi ad oltraggi, calunnie, maltrattamenti che ricevesti, impetraci la vera carità operosa, paziente e tollerante verso i nostri simili, affinché, a tua imitazione, sappiamo vivere in pace con tutti, e possiamo un giorno udire con te quel "Venite benedetti" promesso a coloro che avranno esercitato le opere della misericordia.

 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

V. Prega per noi, S. Francesco di Sales
R. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo.

 

Preghiamo :

 
O Dio, tu hai voluto che il santo vescovo Francesco di Sales si facesse tutto a tutti nella carità apostolica: concedi anche a noi di testimoniare sempre, nel servizio dei fratelli, la dolcezza del tuo amore di Padre. Per Cristo nostro Signore.

 

Repost 0
Published by la strada per la felicità - in Inizio delle Novene...
scrivi un commento
15 gennaio 2017 7 15 /01 /gennaio /2017 14:35

 

Da “Passio Sancti Ephisi” dal presbitero Marco

 

O Signore Gesù Cristo, generato dal Padre prima dell’inizio del mondo, attraverso l’utero intatto della Vergine Maria, Ti sei degnato di scendere su questa terra e di farti uomo per noi e per la nostra salvezza, e, seguendo la volontà del Tuo Dio Padre, non hai rifiutato di morire per noi; ma sei risuscitato per la nostra gloria e siedi alla destra della potenza di Dio e sei con noi, come hai promesso, fino alla fine dei secoli e darai, dopo il giorno del Giudizio, la beatitudine del corpo e dell’anima.
Esaudisci la mia preghiera e accogli le mie lacrime con la benigna Tua pietà e sii me propizio. Concedi, dunque, o Signore, che io conduca a termine felicemente il cammino del mio martirio che per Te accetto volentieri. Mi assista la Tua Misericordia e l’anima mia non trovi alcun ostacolo.
Il nemico del genere umano non si avvicini a me e non mi tocchi la sua mano ostile. Ti chiedo anche, o Signore, di difendere questa città del popolo cagliaritano dalle incursioni dei nemici e fa che si allontanino dal culto degli idoli e respingano gli inganni dei diavoli e riconoscano come vero, unico Dio, Gesù Cristo, Nostro Signore.
E quanti fra loro soffriranno per qualche malattia, se verranno nel luogo dove sarà posto il mio corpo, per recuperare la salute o se altrimenti si troveranno stretti dai flutti del mare o saranno oppressi da popoli barbari o saranno rovinati da carestie o da pesti, dopo aver pregato me, servo tuo, siano salvi per Te, Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio, Luce dalla Luce, e siano liberati dalle loro sofferenze. Tu che con Dio Padre e con lo Spirito Santo nella Trinità, reggi e governi ogni cosa per l’eternità dei secoli. Amen.

Repost 0
Published by La gioia della preghiera
scrivi un commento
15 gennaio 2017 7 15 /01 /gennaio /2017 00:04

verginedeipoveri.jpg

 

Oltre alle apparizioni mariane, riconosciute dalla Chiesa, ben famose come quelle di Fatima, Lourdes e Guadalupe vi è quella di Banneux un piccolo villaggio delle Ardenne, in Belgio, distante poco più di venti chilometri dalla città di Liegi.

Protagonista della vicenda è una bambina di nome Mariette Beco, nata nel venerdì santo del marzo 1921. Come primogenita di 11 figli, si trova spesso nella necessità di aiutare la propria famiglia. A scuola é in ritardo di due anni rispetto ai suoi coetanei per le molte assenze dovute agli impegni familiari ed anche al catechismo risulta essere la peggiore della classe.

Il 15 gennaio 1933, nella località di “la Fange”, è una serata rigida. Sono le sette circa di sera. Mariette sta guardando attraverso i vetri della cucina, da cui si scorge l’orto, la strada e il bosco di abeti. All’improvviso vede in giardino la figura di una bella Signora. È ritta, immobile, splendente, con le mani giunte e il capo leggermente inclinato verso sinistra. “Oh mamma – esclama lei – c’è una Signora in giardino!”.
Mariette prende una corona che solo qualche giorno prima aveva trovato lungo la strada di Tancrémont e si mette a recitare il rosario mentre contempla con stupore l’apparizione. La bella Signora le fa cenno di andare da lei, Mariette allora lascia la finestra apprestandosi ad uscire, senonchè sua madre, spaventatissima, glielo impedisce chiudendo la porta di casa a chiave. Mariette torna alla finestra, ma la Signora è già scomparsa.
Tre giorni dopo, alla stessa ora, ha una nuova apparizione. Questa volta esce in giardino e segue la Signora fino a una fonte, dove le viene ordinato di immergere le mani dentro l’acqua. La bambina ubbidisce senza esitare e la bella Signora le dice: “Questa sorgente è riservata per me”. Poi la saluta con un cortese “Buona sera, arrivederci!”.
La sera del 19 Gennaio, accompagnata questa volta dal padre, Mariette esce di casa e giunta in giardino si inginocchia, nonostante il terreno ricoperto di neve, e prega a bassa voce. Quando a un certo punto stende le braccia verso il cielo e grida: “Eccola!”. Dopo un attimo di silenzio, domanda: “Chi siete voi, bella Signora?”. E la Signora le risponde: “Io sono la Vergine dei Poveri”.

Poi la Madonna guida la bambina fino alla sorgente. Qui Mariette s’inginocchia e domanda ancora: “Bella Signora, ieri voi avete detto: questa sorgente è riservata per me. Perché per me?”. E così dicendo, porta la mano al petto, indicando se stessa. Il sorriso della Madonna si accentua ancora di più e le risponde che quella sorgente “è per tutte le nazioni… per gli ammalati…”.
Nelle apparizioni successive la Vergine domanda che le si costruisca una piccola cappella, raccomanda di pregare molto e rivela a Mariette il suo compiuto materno: “Io vengo ad addolcire la sofferenza…”. 
Nella sua ultima apparizione, il 2 marzo 1933, la Madonna ha il volto grave e non sorride. Dice a Mariette: “Io sono la Madre del Salvatore, la Madre di Dio”. Poi stende le mani sulla bambina e dopo averla benedetta con un segno di croce scompare. 


L’autenticità delle otto apparizioni avvenute a Banneux è stata riconosciuta dalla Chiesa dal vescovo di Liegi, il 22 agosto 1949, che aveva ricevuto nel ’42 dalla Santa Sede l'incarico di occuparsi del caso. Ma fin dai giorni successivi alle apparizioni era cominciato nel piccolo villaggio belga il flusso inarrestabile dei pellegrini. Da allora, tutte le sere, nel piccolo paese una folla di fedeli continua la devota preghiera di Mariette Beco. Banneux è diventato un centro di spiritualità mariana, dove innumerevoli sono le guarigioni nel corpo e nello spirito.

 

 

PREGHIERA ALLA MADONNA DEI POVERI

 

Nostra Signora di Banneux, Madre del Salvatore, 

Madre di Dio, Madonna dei Poveri,

tu ci hai invitato a credere in te

e ci hai promesso di credere in noi. 

In te riponiamo la nostra fiducia. 

Degnati di ascoltare le preghiere che ci hai 

invitato ad innalzarti: abbi pietà di tutte le nostre 

miserie spirituali e temporali. Ridona ai peccatori 

i tesori della fede e ottieni per i poveri il pane 

quotidiano. Aiuta gli ammalati, allevia la 

sofferenza, prega per noi e fa che, per tua 

intercessione, il Regno di Cristo si estenda su tutte 

le nazioni. Amen.

 

Repost 0
Published by la strada per la felicità - in ...alla Beata Vergine Maria
scrivi un commento
14 gennaio 2017 6 14 /01 /gennaio /2017 19:25

 

Prima Novena 

 

I GIORNO - 14 gennaio

 

Vergine Santa, in nome della casta unione con San Giuseppe, fate che l'anima mia si sposi spiritualmente col vostro Figlio e mio Signore Gesù.

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

 

II GIORNO 15 gennaio

 

Vergine Illibata, per la serena verginità custodita insieme a San Giuseppe, fate che l'anima mia serva con cuore puro il vostro Figlio e mio Signore Gesù.

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

 

III GIORNO 16 gennaio

 

Vergine Amabile, per il tenero affetto portato a San Giuseppe, fate che l'anima mia ami incessantemente il vostro Figlio e mio Signore Gesù.

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

IV GIORNO 17 gennaio

 

Vergine Gloriosa, per la pronta obbedienza resa a San Giuseppe, fate che l'anima mia obbedisca perfettamente al vostro Figlio e mio Signore Gesù.

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

V GIORNO 18 gennaio

 

Vergine Umile, per il costante servozio offerto a San Giuseppe, fate che l'anima mia attenda fedelmente al servizio del Vostro Figlio e mio Signore Gesù.

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

 

VI GIORNO 19 gennaio

 

Vergine Innocente, per l'eroica sofferenza patita assieme a San Giuseppe, fate che l'anima mia si rassegni interamente alle disposizioni del vostro Figlio e mio Signore Gesù.

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

 

VII GIORNO 20 gennaio

 

Vergine Clemente, per l'austera povertà vissuta con San Giuseppe, fate che l'anima mia si spogli di tutto per amore del vostro Figlio e mio Signore Gesù.

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

 

VIII GIORNO 21 gennaio

 

Vergine Graziosa, per l'umiltà sempre osservata insieme a San Giuseppe, fate che l'anima mia si sottometta a tutti, per piacere al vostro Figlio e mio Signore Gesù. 

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

 

IX GIORNO 22 gennaio

 

Vergine Santa, per la pienezza di virtù raggiunta con San Giuseppe, fate che l'anima mia si innamori delle sante virtù, per rendersi grata al vostro Figlio e mio Signore Gesù.

 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

Preghiamo

Ai tuoi servi o Dio la potenza della grazia celeste: affinché per coloro ai quali il parto della Beata Vergine fu l'inizio della salvezza, la gradita festa del suo Sposalizio doni un aumento di pace. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

 

Seconda Novena

 

PRIMO GIORNO della novena : 14 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti, 

riempi della tua grazia i cuori che hai creato. 

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo, 

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima. 

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore, 

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola. 

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore; 

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore. 

Difendici dal nemico, reca in dono la pace, 

la tua guida invincibile ci preservi dal male. 

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero 

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

 

Credo

 

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

 

Preghiera ai Santi Sposi

 

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

Invocazione

 

O Maria. Madre di tutte le misericordie, o glorioso Patriarca san Giuseppe, nostri protettori e avvocati, a voi ricorriamo per ottenere la grazia per la quale vi supplichiamo con questa novena.Riconoscendoci indegni dei favori divini, dovremmo per questo perdere la speranza di essere aiutati dal Signore? Non sia mai questo! Conoscendo la vostra grandissima bontà e quanto il vostro Figlio Gesù sia sempre ben disposto ad accogliere le vostre richieste, ci presentiamo ai piedi del vostro glorioso trono per implorare il vostro aiuto. Supplite voi alle nostre mancanze con i vostri meriti preziosi, e ben accetti come siete davanti a Dio, otteneteci dal vostro Divin Figlio la grazia che imploriamo con questa novena. Fiduciosi nella misericordia del vostro Divin Figlio e , della vostra bontà, accettate sin da adesso l'omaggio della nostra più profonda riconoscenza.

 

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

Consacrazione ai Santi Sposi

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

 

SECONDO GIORNO della novena : 15 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti, 

riempi della tua grazia i cuori che hai creato. 

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo, 

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima. 

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore, 

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola. 

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore; 

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore. 

Difendici dal nemico, reca in dono la pace, 

la tua guida invincibile ci preservi dal male. 

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero 

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

Credo

 

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

 

Preghiera ai Santi Sposi

 

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

Invocazione

Non dimenticate, o santissimi Sposi Maria e Giuseppe, che nessuna persona è mai ricorsa a voi, rimanendo delusa nella sua speranza.Quante grazie e favori avete ottenuto agli afflitti! Quanti ammalati, oppressi, calunniati, abbandonati, ricorrendo alla vostra amorevole intercessione, sono stati esauditi nelle loro suppliche e aiutati e consolati nelle loro difficoltà.Non permettete, o amabili Sposi, che noi abbiamo ad essere i soli, fra i tanti da voi soccorsi, a rimanere privi del vostro aiuto e conforto. Mostratevi buoni e generosi anche verso di noi, e il nostro cuore, ringraziandovi profondamente, esalterà la vostra bontà e la misericordia di Dio.O Maria e Giuseppe, non distogliete mai il vostro sguardo benigno da noi.

 

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

 

Consacrazione ai Santi Sposi

 

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

 

TERZO GIORNO della novena : 16 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti, 

riempi della tua grazia i cuori che hai creato. 

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo, 

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima. 

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore, 

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola. 

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore; 

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore. 

Difendici dal nemico, reca in dono la pace, 

la tua guida invincibile ci preservi dal male. 

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero 

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

 

Credo

 

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

 

Preghiera ai Santi Sposi

 

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

 

Invocazione

 

O Maria santissima e glorioso San Giuseppe, noi vi veneriamo profondamente. Degnatevi di consolare gli animi nostri, concedendoci quella grazia per la quale, con questa novena, ci rivolgiamo a voi pieni di fiducia.Tu, o Madre di Dio e madre nostra, e tu. o serafico san Giuseppe, nostro Patriarca benedetto, vedete in Dio tutti i nostri bisogni; voi sapete quanto ci è necessario il favore che vi domandiamo. Da voi, dunque, speriamo di essere esauditi e confortati.Aprite i vostri occhi con benignità sulle necessità di noi vostri figli, che camminiamo ancora in questo deserto della vita pieno di pericoli.Concedeteci di fare conoscere quanto grande e la vostra bontà e potente la vostra intercessione. O santi Sposi di Nazaret, genitori del Verbo incarnato, accogliete benigni le nostre suppliche. che con tanta fiducia e speranza innalziamo a voi.

 

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

 

Consacrazione ai Santi Sposi

 

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

 

 

QUARTO GIORNO della novena : 17 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti, 

riempi della tua grazia i cuori che hai creato. 

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo, 

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima. 

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore, 

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola. 

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore; 

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore. 

Difendici dal nemico, reca in dono la pace, 

la tua guida invincibile ci preservi dal male. 

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero 

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

Credo

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

Preghiera ai Santi Sposi

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

Invocazione


O gloriosi Sposi Maria santissima e san Giuseppe, accordateci la vostra protezione: noi ve ne supplichiamo per il Cuore del vostro divin Figlio Gesù, che con la sua vita, la sua passione e la sua morte ci ha meritato ogni grazia e ogni bene.Poiché il vostro Divin Figlio vi ha costituiti amministratori di tutti i suoi beni, da lui meritati presso il Padre, la vostra intercessione si estende a tutte le nostre necessità e ci rende possibile tutte le grazie di cui abbiamo bisogno per la nostra vita spirituale, corporale e temporale.Negli affanni e nelle pene che ci opprimono, noi ricorriamo a voi, o santi Sposi di Nazaret, pieni di speranza; degnatevi di prendere sotto la vostra caritatevole protezione coloro che vi raccomandiamo fiduciosamente con questa novena. Per la vostra intercessione, o Maria e Giuseppe, ci sia concesso quanto vi chiediamo, e noi ve ne saremo profondamente grati.

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

Consacrazione ai Santi Sposi

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

 

 

QUINTO GIORNO della novena : 18 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti,

riempi della tua grazia i cuori che hai creato.

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo,

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima.

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore,

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola.

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore;

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore.

Difendici dal nemico, reca in dono la pace,

la tua guida invincibile ci preservi dal male.

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

Credo

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

Preghiera ai Santi Sposi

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

Invocazione


O beati Sposi di Nazaret, Maria e Giuseppe, genitori del Verbo incarnato, presentate le nostre petizioni al vostro Figlio Gesù, affinchè, come nostro mediatore e sommo Sacerdote presso il trono di Dio, sostenga la nostra causa a voi affidata.Voi sapete quanto ci è cara la grazia che vi chiediamo con questa Novena. È vero che noi siamo poveri peccatori, indegni del vostro soccorso, ma ricordatevi che siamo Figli dell'Altissimo e membri del Corpo Mistico del vostro divin Figlio Gesù, di cui avete cura con tanto amore. Oltre alla grazia particolare che vi domandiamo con questa novena, otteneteci anche la grazia di santificarci, affinchè Dio sia glorificato nella nostra vita. Vegliate sempre su di noi, o carissimi Maria e Giuseppe. A voi affidiamo la nostra vita e quella dei nostri cari. Aiutateci a viverla facendo la volontà di Dio, compiendo i doveri del nostro stato con diligenza per la sua gloria.

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

Consacrazione ai Santi Sposi

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

 

SESTO GIORNO della novena : 19 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti,

riempi della tua grazia i cuori che hai creato.

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo,

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima.

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore,

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola.

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore;

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore.

Difendici dal nemico, reca in dono la pace,

la tua guida invincibile ci preservi dal male.

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

Credo

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

Preghiera ai Santi Sposi

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

Invocazione


O carissimi Maria e Giuseppe, a voi presentiamo i nostri figlie i nostri nipoti, proteggeteli con grande amore anche nel loro corpo, dando ad essi la salute; difendete le loro anime, preservandoli da ogni male. E se si allontanassero da Dio, seguiteli con il vostro amore e riconduceteli a Gesù vostro Figlio.Donateci la vostra luce e il vostro aiuto nel difficile compito di genitori. Fate che i nostri figli e i nostri nipoti aprano il loro cuore su tutto ciò che è bello e puro nella vita; il loro spirito si apra su tutto ciò che è vero, santo e degno di essere amato.Insegnateci a comprenderli e ad aiutarli, perché scelgano la via che sia secondo la volontà di Dio e ad accompagnarli con la nostra preghiera. E quando non saremo più a circondarli col nostro amore, siate voi, o Maria e Giuseppe, a rimanere presso di loro per guidarli nel loro cammino terreno, fino al giorno in cui ci ritroveremo tutti riuniti con voi nella casa del Padre.

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

Consacrazione ai Santi Sposi

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

 

SETTIMO GIORNO della novena : 20 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti,

riempi della tua grazia i cuori che hai creato.

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo,

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima.

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore,

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola.

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore;

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore.

Difendici dal nemico, reca in dono la pace,

la tua guida invincibile ci preservi dal male.

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

Credo

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

Preghiera ai Santi Sposi

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

Invocazione


O gloriosi Maria e Giuseppe, scelti da Dio per il compito sublime di essere genitori del Verbo di Dio, volgete il vostro sguardo benigno verso di noi, che da Dio a voi siamo stati affidati.A voi non sono nascoste le nostre necessità spirituali, corporali e temporali. Noi ci affidiamo a voi come bambini che si affidano con piena fiducia ai propri genitori per essere custoditi, protetti e assistiti. Crediamo fermamente che voi volete il nostro bene più di quello che noi stessi desideriamo.Abbiamo tanto bisogno di voi, del vostro materno e paterno aiuto. Non permettete che siamo assillati dai nostri problemi e preoccupazioni al di sopra delle nostre forze.Aiutateci a mantenerci nella pace. Accogliete le nostre sofferenze, santificatele nel calice delle sofferenze del vostro divin Figlio. Ed otteneteci con la vostra potente intercessione tutte quelle grazie di cui abbiamo urgente bisogno.

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

Consacrazione ai Santi Sposi

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

 

OTTAVO GIORNO della novena : 21 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti,

riempi della tua grazia i cuori che hai creato.

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo,

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima.

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore,

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola.

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore;

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore.

Difendici dal nemico, reca in dono la pace,

la tua guida invincibile ci preservi dal male.

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

Credo

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

Preghiera ai Santi Sposi

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

Invocazione


O amabilissimi sposi di Nazaret, Maria e Giuseppe, che avete tanto glorificato Dio con la vostra perfetta fedeltà alla sua chiamata, aiutate noi poveri peccatori a corrispondere alle sante ispirazioni dello Spirito Santo, che ci vuole fare santi.Voi conoscete molto bene quanto è difficile per noi abbandonare le cose della terra e cercare le cose del cielo e mettere Dio al primo posto nella nostra vita. Abbiamo ancora tanti attaccamenti nel nostro cuore, che impediscono alla grazia divina di santificarci.Non siamo ancora morti a noi stessi, ai nostra desideri; non siamo ancora capaci di fare la volontà di Dio, così come ci raccomanda il Vangelo. Noi vi supplichiamo con tutto il cuore di aiutarci a rinunciare a noi stessi e a tutto ciò che impedisce al vostro Divin Figlio di dimorare e vivere in noi.

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

Consacrazione ai Santi Sposi

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

 

NONO GIORNO della novena : 22 Gennaio

 

Vieni, Spirito Creatore

Vieni o Spirito Creatore, visita le nostre menti,

riempi della tua grazia i cuori che hai creato.

O dolce Consolatore, dono del Padre altissimo,

acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell'anima.

Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore,

irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola.

Sii luce all'intelletto, fiamma ardente nel cuore;

sana le nostre ferite col balsamo del tuo amore.

Difendici dal nemico, reca in dono la pace,

la tua guida invincibile ci preservi dal male.

Luce d'eterna sapienza, svelaci il grande mistero

di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Amen.

 

Credo

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Filato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente: di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

 

Preghiera ai Santi Sposi

O Immacolata Madre di Dio Maria, o glorioso Patriarca san Giuseppe, venite in nostro aiuto in tutte le nostre necessità spirituali, corporali e temporali; allontanate da noi i pericoli che ci minacciano, soccorreteci con amore nelle difficoltà che incontriamo nella nostra vita quotidiana.Prendete sotto la vostra materna e paterna protezione la nostra vita e quelle delle nostre famiglie. Mostrate la vostra bontà verso coloro che pieni di speranza vi invocano e vogliono restar sempre vostri figli devoti. O Maria santissima, o glorioso Patriarca san Giuseppe, aiutateci a glorificare Dio con una vita santa, fedele ai precetti del Vangelo.

 

Invocazione


O Maria santissima, regina del cielo e della terra; o nostro patriarca, san Giuseppe, principe del Regno dei cieli, prostrati davanti al trono della vostra gloria vi supplichiamo di volgere il vostro amorevole cuore verso di noi, che siamo vostri figli. Non dimenticate tutte le nostre richieste, che abbiamo innalzate a voi con questa santa novena. Noi crediamo fermamente che tutto ciò che vi abbiamo chiesto, voi ce lo otterrete con la vostra potente intercessione.A voi, gloriosi Sposi di Nazaret, esprimiamo la nostra più profonda gratitudine e la promessa della nostra devozione e del nostro amore. Continuate a vegliare su di noi e sulle nostre famiglie. Pregate per la Chiesa, perché sia santa e sia luce del mondo per manifestare le ammirabili opere del vostro Divin Figlio Gesù, affinchè sia accolto come Salvatore e Signore da tutta l'umanità.O Maria e Giuseppe, nostri potenti avvocati aiutateci a contribuire con la nostra vita e con le nostre preghiere all'avvento del regno di Dio sulla terra.

 

Litanie ai Santi Sposi

 

Signore, pietà, Signore, pietà 
Cristo, pietà, Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio, abbi pietà di noi
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio,  abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, madre di Dio, prega per noi
San Giuseppe, uomo giusto, prega per noi
Santa Maria, piena di grazia, prega per noi
San Giuseppe, inclita prole di Davide, prega per noi
Santa Maria, regina dei cieli, prega per noi
San Giuseppe, splendore dei patriarchi, prega per noi
Santa Maria, regina degli angeli, prega per noi
San Giuseppe. sposo della madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, scala di Dio, prega per noi
San Giuseppe, custode purissimo di Maria, prega per noi
Santa Maria, porta del paradiso, prega per noi
San Giuseppe, serafico nella purezza, prega per noi
Santa Maria, fonte di dolcezza, prega per noi
San Giuseppe, custode prudente della santa Famiglia, prega per noi
Santa Maria, madre di misericordia, prega per noi
San Giuseppe, fortissimo nelle virtù, prega per noi
Santa Maria, madre della vera fede, prega per noi
San Giuseppe, obbedientissimo alla volontà divina, prega per noi
Santa Maria, depositaria del tesoro celeste, prega per noi
San Giuseppe, fedelissimo sposo di Maria, prega per noi
Santa Maria, nostra vera salvezza, prega per noi
San Giuseppe, specchio di pazienza invitta, prega per noi
Santa Maria, tesoro dei fedeli, prega per noi
San Giuseppe, amante della povertà, prega per noi
Santa Maria, nostra via al Signore, prega per noi
San Giuseppe, esempio degli operai, prega per noi
Santa Maria, nostra potente avvocata, prega per noi
San Giuseppe, decoro della vita domestica, prega per noi
Santa Maria, fonte della vera sapienza, prega per noi
San Giuseppe, custode dei vergini, prega per noi
Santa Maria, nostra inestimabile gioia, prega per noi
San Giuseppe, sostegno delle famiglie, prega per noi
Santa Maria, piena di tenerezza, prega per noi
San Giuseppe, conforto dei sofferenti, prega per noi
Santa Maria, clementissima signora, prega per noi
San Giuseppe, speranza degli infermi, prega per noi
Santa Maria, regina della nostra vita, prega per noi
San Giuseppe, patrono dei moribondi, prega per noi
Santa Maria, consolatrice dei sofferenti, prega per noi
San Giuseppe, terrore dei demoni, prega per noi
Santa Maria, nostra sovrana divina, prega per noi
San Giuseppe, protettore della Chiesa, prega per noi

 

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo. Abbi pietà di noi, Signore.

 

Preghiamo


Signore Gesù, abbiamo professato in queste litanie le grandi cose. che hai compiuto in Maria, la tua Madre benedetta. e nel suo glorioso sposo san Giuseppe. Concedici. per la loro intercessione, di vivere con una più grande fedeltà la nostra vocazione cristiana secondo gli insegnamenti della Chiesa e del Vangelo e di avere un giorno parte con essi alla tua gloria eterna. Amen.

 

Consacrazione ai Santi Sposi

Come Dio Padre, nella sua infinita sapienza e immenso amore, affidò qui in terra il suo Unigenito Figlio Gesù Cristo a tè, Maria santissima, e a tè, san Giuseppe, sposi della santa Famiglia di Nazareth, così anche noi, divenuti per il battesimo figli di Dio, con umile fede ci affidiamo e consacriamo a voi.Abbiate per noi le stesse premure e tenerezze avute per Gesù.Aiutateci a conoscere, amare e servire Gesù come voi l'avete conosciuto, amato e servito. Otteneteci di amarvi con lo stesso amore con il quale Gesù vi ha amato qui in terra.Proteggete le nostre famiglie. Difendeteci da ogni pericolo e da ogni male. Accrescete la nostra fede. Custoditeci nella fedeltà alla nostra vocazione e alla nostra missione: fateci santi.  Al termine di questa vita, accoglieteci con voi in Cielo, dove già regnate con Cristo nella gloria eterna. Amen.

 

  • Padre Nostro:

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

  • Ave Maria:

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

  • Gloria al Padre:

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 

 

Repost 0
Published by la strada per la felicità
scrivi un commento
14 gennaio 2017 6 14 /01 /gennaio /2017 01:29

E' terminata ieri la novena al santo iniziata il 5 Gennaio : NOVENA A SAN FELICE DI NOLA

 

Preghiera († Michele R. Camerlengo, vescovo)

A Voi, prima Gemma della Chiesa Nolana, leviamo il grido di figli, sicuri di ricevere dalla vostra bontà grazie e benedizioni. E non foste Voi per i nostri antenati il Padre affettuoso, il Pastore zelante, il munifico Benefattore? Il vostro gran cuore non può aver esaurito la vena delle sue larghe beneficenze. Voi ci avete presi tutti sotto la vostra tutela, perché a Voi sono state affidate le nostre sorti; Voi siete perciò il grande e potente nostro Patrono. O S. Felice, fate che i vostri figli e devoti trovino nel vostro Nome una dolce risonanza di ciò che essi sperano ed aspettano. La nostra fede, i costumi, la vita nostra siano un riflesso di quella fulgida aureola che vi meritaste colle vostre sublimi virtù di Padre e Pastore Primo di questo Gregge Nolano che è vostro. Benedite noi, le nostre famiglie, i nostri campi, le nostre industrie; proteggeteci nelle avversità, custoditeci e difendeteci come cosa vostra. E fate che Nola si renda sempre più degna della vostra protezione, la quale sarà, come ne abbiamo piena fiducia, degna della vostra grandezza, della potenza e gloria vostra. Così sia!

 

 

Responsorio (Liturgia nolana del sec. XIV)

 

R) O San Felice, splendore d’Italia, demolitore degli idoli, soldato della schiera celeste, prezioso pegno della città di Nola, ottienici l’aiuto della grazia di Cristo, * affinché non lasciamo passare invano il breve tempo di salvezza che ci è stato affidato.

V) Ottienici l’aiuto della grazia di Cristo.

R) Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.

V) Affinché non lasciamo passare invano il breve tempo di salvezza che ci è stato affidato.

 

 

Orazione

O Dio onnipotente ed eterno, unica speranza dei martiri, lode e corona dei pastori, per intercessione del tuo martire e vescovo Felice, concedi a noi propizio di professare con una degna condotta di vita la fede che egli ci ha trasmesso. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Amen.

 

 

Repost 0
Published by La gioia della preghiera
scrivi un commento
13 gennaio 2017 5 13 /01 /gennaio /2017 01:50

 

Preghiera di Sant’Ilario (patrono di Parma)

 

O Signore,

che al popolo tuo desti per ministro

di eterna salvezza il beato Ilario,

deh! fa’ che come l’abbiamo avuto

dottore sulla terra, così meritiamo di averlo

intercessore in cielo.

Amen

 

 

Preghiera di Sant'Iario

 

Fa’, o Signore  che io mi mantenga sempre fedele a ciò che ho professato nel Simbolo della mia rigenerazione, quando sono stato battezzato nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo. Che io adori te, nostro Padre, e insieme con te il tuo Figlio; che io meriti il tuo Spirito Santo, il quale procede da te mediante il tuo Unigenito. Amen

 

 

VITA DEL SANTO

Nacque Ilario a Poitiers, in seno al paganesimo, da una delle più illustri famiglie di Francia. Ecco come avvenne la sua conversione. Si pose un giorno a leggere la Sacra Bibbia, e giunto alle parole: « Ego sum qui sum: Io sono Colui che sono », ne fu fortemente impressionato. Continuò a leggere e illuminato sulla onnipotenza di Dio, piegò la mente ad adorarlo come suo Creatore e Signore. Essendo così disposto, ricevette il santo Battesimo. Modellò allora la sua vita secondo le massime del Vangelo, ed era così zelante nello spingere anche gli altri alla pratica delle virtù, che si sarebbe detto un sacerdote. Il popolo di Poitiers tanto lo ammirava, che unanimemente lo elesse proprio vescovo, nonostante tutte le sue rimostranze. Dopo la elezione, egli non si considerò più che come uomo di Dio, e predicava con zelo instancabile, muovendo i peccatori alla conversione. Egli era pieno di riverenza per la verità, ed era pronto a tutto quando si trattava di prenderne la difesa. Avendo l'imperatore Costanzo radunato a Milano un concilio per la condanna di S. Atanasio, S. Ilario gli scrisse un libro in cui cercò di convincerlo a lasciar liberi i Cattolici di esercitare la religione cristiana coi loro vescovi, e per far meglio conoscere l'orrore in cui egli aveva l'eresia, si separò dalla comunione dei vescovi occidentali che avevano abbracciato l'Arianesimo. Costanzo lo fece esiliare in Frigia, ma i suoi fedeli non si staccarono da lui, ed egli continuò a governarli per mezzo dei sacerdoti. Nell'esilio il santo Vescovo non si lamentò mai dei nemici, anzi impiegò il tempo a scrivere varie opere dotte, tra le quali il Trattato della Trinità, in cui difende la consustanzialità del Padre, del Figliuolo e dello Spirito Santo così bene da essere chiamato il Dottore della Trinità; dimostrando che la Chiesa è una, fa vedere come tutti gli eretici siano fuori di lei. Spiega inoltre come l'Arianesimo non sia la vera dottrina, perchè non fu rivelata a S. Pietro. Altra sua opera è il libro sui Sinodi, per spiegare i termini di cui si servivano gli Ariani, dimostrandone le contraddizioni. Intanto si radunò in Seleucia un concilio di eretici per annullare i canoni di quello di Nicea. S. Ilario vi fu invitato, ed egli vi si recò per difendere la vera fede, ma poi udendo le orribile bestemmie che si dicevano contro la divinità di Gesù Cristo, si ritirò a Costantinopoli, chiedendo di tenere in pubblico delle conferenze con l'eretico Saturnino. Gli Ariani se ne intimorirono. e tacciandolo di imbroglione e perturbatore della pace, lo fecero rimandare a Poitiers, dove fu accolto colla più grande allegrezza. Riunì allora un concilio nelle Gallie, vi condannò gli atti del concilio di Rimini, e scomunicò Saturnino. Questo concilio portò i più benefici effetti: cessarono gli scandali, e la fede fu riconosciuta in tutta la sua purezza. Morì l'anno 368. Negli scritti che ci ha lasciati, vi si trova uno stile nobile, fiorito, sublime, ma più che tutto, un vero spirito di pietà; egli non ebbe altro fine che di far conoscere il nome santo di Dio, ed infuocare i cuori della sacra fiamma del suo amore.

 

FONTE : sito di riferimento e reginamundi

 

Repost 0
Published by La gioia della preghiera
scrivi un commento
12 gennaio 2017 4 12 /01 /gennaio /2017 00:44

Dopo aver recitato la Novena al santo, che si è conclusa ieri : NOVENA A SAN BERNARDO DA CORLEONE ecco la sua vita ed alcune preghiere

 

 

Rosario a san Bernardo in dialetto siciliano

usare la coroncina del rosario.

 

O Dio, vieni a salvarmi.Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.

Come era nel principio, e ora e semprenei secoli dei secoli. Amen.

 

 

Mistero (sui grani grandi) :

                                      

O Birnardu vui biatu                            

Pi sublimi penitenza,                  

dall'Altissima Clemenza

ottinitimi pietà:                                   

mantieniti li flagelli                             

chi ni vonnu assubbissari

cunvirtiti e cunsirvati

chista misera città.

                            

                    

Decina (sui grani piccoli) :

 

O Birnardu vui prigati

pi nui afflitti e scunsulati

e scansati li ruvini

a li vostri cittadini.

 

Al termine di ogni decina recitare

un Padre nostro, un'Ave Maria e un Gloria

 

 

RESPONSORIO DI SAN BERNARDO CAPPUCCINO

 

Chi desidera miracoli

A Bernardo si rimetta

Renda culto alla sua immagine

Ed Egli fa a Dio la preghiera accetta.

Ci libera dai malanni

Tabe, febbri, idropisia,

brutte piaghe, tutto scompare

e si ferma l'emorragia.

Anche i ciechi la vista acquistano

L'infedele ora crede

Se dinanzi alla sue spoglie

Prega umile e con fede.

Sia gloria all'Eterno Padre

Al Figlio e allo Spirito Santo

Che Bernardo di tali meriti

Ricco rendono così tanto. AMEN

 

 

 

PREGHIERA A SAN BERNARDO

 

O Padre misericordioso, che in San Bernardo, fulgido esempio di costanza nella fede e modello di straordinaria penitenza e di eroica carità attuata nella pratica delle virtù evangeliche, hai impresso l'immagine dell'uomo nuovo creato nella giustizia e nella santità, concedi anche a noi di rinnovarci nello spirito per essere degni di offrirti il sacrificio di lode.

 

Per Cristo nostro Signore. Amen

 

 

PREGHIERA PER OTTENERE GRAZIE

 

O amabile prodigio di penitenza, San Bernardo, tu che fosti perfetto modello di carità, che senza risparmi di fatica o riguardo di persone, amasti teneramente il prossimo col sollevare i deboli, aiutare i bisognosi e servire con ogni affetto gli infermi, liberando moltissimi, o con segno di croce o col tocco della tua mano, da malattie incurabili; umilmente ti prego, per quella gloria che godi in cielo di degnarmi del tuo soccorso in tutte le mie necessità, spirituali e temporali, e ad ottenermi dall'infinita misericordia del nostro Dio la grazia (dire la grazia che si vuol ricevere) qualora sia conforme al tuo divino volere. Ti prego inoltre di impetrarmi la grazia di una vera contrizione dei mie peccati, e perfettamente amare e servire la divina Maestà, per poterla poi godere con te e con tutti i santi. Amen

 

 

VITA DEL SANTO

La vita di San Bernardo, al secolo Filippo Latino, è stata contrassegnata dalla sua passione per la spada più volte usata a difesa dei suoi concittadini vessati dagli spagnoli. Filippo Latino era considerato un bravissimo spadaccino e la sua fama lo portò ad essere riconosciuto come “prima spada di Sicilia”.. Ma proprio a causa di un duello con un palermitano di nome Vito Canino, concluso con il ferimento di quest’ultimo, Filippo ebbe un serio pentimento che lo portò a prendere i voti con i Cappuccini.

Nato a Corleone, il 6 febbraio 1605, quinto di sette fratelli,  la sua casa era, a detta di popolo,”casa di santi”, poiché il padre, Leonardo, un bravo calzolaio e artigiano in pelletteria, era misericordioso coi miserabili fino a portarseli a casa, lavarli, rivestirli e rifocillarli con squisita carità. Nessuna notizia si conosce della sua adolescenza, si può solo dire che man mano cresceva si andava delineando un carattere molto vivace. Imparò innanzi tutto il mestiere di calzolaio e inoltre aiutato dal fatto che il presidio spagnolo dei “Borgognoni” insegnava alla gioventù a maneggiare le armi, imparò anche a tirare di scherma, divenendo ben presto un abile spadaccino che non esitava a servirsi della spada per risolvere le diatribe o i soprusi che i soldati spagnoli facevano ai più deboli. Un solo difetto, al dire di due testimoni durante i processi, lo caratterizzava: “la caldizza ch’avia in mettiri manu a la spata quandu era provocatu”. Questa “caldizza” metteva in ansia i suoi genitori, specie dopo che Filippo aveva ferito alla mano un superbo provocatore.

Il fatto era avvenuto sotto gli occhi di molti nel 1624, quando Filippo aveva 19 anni, e fece grande rumore. Quel sicario prezzolato ci lasciò un braccio e Filippo, considerato la “prima spada di Sicilia”, ne restò scosso nel profondo, chiese perdono al ferito, col quale diventerà in seguito amico, e maturò la sua vocazione religiosa finché, a circa 27 anni, il 13 dicembre 1631, vestì nel noviziato di Caltanissetta la tonaca dei cappuccini, i frati più inseriti nelle classi popolari, e volle chiamarsi frate Bernardo. bernardo-da-corleoneLa sua vita è semplice. Egli passa nei diversi conventi della provincia, a Bisacquino, Bivona, Castelvetrano, Burgio, Partinico Agrigento, Chiusa, Caltabellotta, Polizzi e forse a Salemi e Monreale, ma è difficile delineare un quadro cronologicamente esatto.

La preghiera e la contemplazione mistica lo resero docile e remissivo. È ovvio però che le tentazioni e gli scoraggiamenti non potevano mancare e solo grazie alle punizioni che infliggeva al suo corpo (che chiamava fratello asino) riuscì a superare tutte queste prove. La regola “ora et labora“ fu il sostegno della sua vita: “faceva il cucinare, serviva amorevolmente gli ammalati e allo stesso tempo cercava di aiutare nei loro lavori i suoi fratelli”. Ciò si può dedurre anche dal fatto che mentre era a Bivona, un paese non tanto distante da Corleone, un’epidemia colpì tutti i religiosi di quel luogo, e lui, che in un primo momento era stato l’unico a non essere colpito, li assisteva in tutti i loro bisogni. Ma quando anch’egli fu colpito, fra la disperazione e gli stenti, si portò nella chiesa del luogo, prese la statuetta di S. Francesco e se la mise nella manica dicendo che non sarebbe uscita da lì se prima non lo faceva stare bene per potere dare poi aiuto agli altri ammalati. S. Francesco concesse la sua grazia e così egli si poté rimettere subito al sevizio degli altri. Questo episodio è testimoniato dal Dott. Caracciolo, medico curante dei frati che furono colpiti dal morbo.

Di lui si narra ancora che era un guaritore di animali, che a quei tempi erano la ricchezza e il sostentamento delle famiglie. Dove incontrava un animale ferito o ammalato, particolarmente muli, cavalli, mucche, asini, garanzia di lavoro per la povera gente di allora, egli si prestava a risanarli. Tanto che in certi giorni vi erano tanti animali sul piazzale del convento, da far pensare a un mercato di bestie o a un vero ambulatorio prodigioso. Egli usava recitare un Pater, oppure prendeva queste bestie per la cavezza o per le corna e le faceva girare per tre volte attorno alla grande croce davanti al convento di Palermo, invocando il Nome di Gesú. Poi ognuno riprendeva i propri animali perfettamente guariti. Una volta, però, il portinaio perse la pazienza e protestò con lui dicendogli che, alla fin dei conti, il suo ufficio non era ad uso delle bestie, ma delle persone. Fra Bernardo, chiedendo perdono, aggiunse: “Mio caro portinaio, sappiate che queste povere creature di Dio non hanno né medico né medicine a loro disposizione; poiché sono incapaci di manifestare i loro bisogni, conviene averne compassione e sopportare un po’ piú di fatica per sollevarle dalle loro sofferenze”. Il  pasto abituale di  Fra Bernardo consisteva in tre tozzi di pane duro intinto nell’acqua amara e consumato in ginocchio. Un giorno il Signore lo volle confortare e mentre egli si trovava nel refettorio gli apparve, intinse un pezzo di pane nel suo costato e glielo diede facendogli provare le delizie e le gioie del paradiso.

Il suo motto personale, che non si stancava mai di ripetere, era:

Sia lodato il buon Gesù!

Una notte di tormento,

un giorno eterno di contento.

Momentaneo è il patire,

sempre eterno è il partire”.

Le testimonianze dei processi diventano un racconto splendido di caratterizzazioni particolari della sua personalità dolce e forte come la sua patria: “Sempre ci esortava ad amare Dio e a fare penitenza dei nostri peccati” .”Sempre stava intento nell’orazione… Quando andava alla chiesa, banchettava lautamente nell’orazione e unione divina”. Allora il tempo spariva e spesso rimaneva astratto ed estatico. Si fermava volentieri di notte in chiesa perché – come egli spiegava – “non era bene lasciare il Santissimo Sacramento solo; egli li teneva compagnia finché fossero venuti altri frati”. Trovava tempo per aiutare il sacrestano, per restare piú vicino possibile al tabernacolo. Contro il costume del tempo egli usava fare la comunione quotidiana. Tanto che i superiori negli ultimi anni di vita, prostrato per le continue penitenze, gli affidarono il compito di stare solo a servizio dell’altare. La solidarietà con i suoi confratelli si apriva ad assumere una dimensione sociale. A Palermo, in circostanze di calamità naturali, come terremoti e uragani, si fece mediatore davanti al tabernacolo, lottando come Mosè: “Piano, Signore, piano! Usateci misericordia! Signore, la voglio questa grazia, la voglio!“. Il flagello cessò, la catastrofe fu alleviata. Si sa che trascorse gli ultimi quindici anni di vita a Palermo, dove incontrò sorella morte. Sul letto di morte, ricevuta l’ultima benedizione, con gioia ripetè: “Andiamo, andiamo”, e spirò. Erano le ore 14 di mercoledí 12 gennaio 1667. 

Un suo intimo confratello, fra Antonino da Partanna, lo vide in spirito tutto luminoso che ripeteva con ineffabile gioia: “Paradiso! Paradiso! Paradiso! Benedette le discipline! Benedette le veglie! Benedette le penitenze! Benedette le rinnegazioni della volontà! Benedetti gli atti di ubbidienza! Benedetti i digiuni! Benedetto l’esercizio di tutte le perfezioni religiose!“. Ai suoi funerali vi partecipò una grande quantità di persone desiderose di avere una reliquia di Fra Bernardo. È comunque certo che egli abbia continuato ad intercedere presso Dio Padre per i suoi fedeli in quanto diversi miracoli si contano anche dopo la sua morte.

 

Repost 0
Published by La gioia della preghiera
scrivi un commento
11 gennaio 2017 3 11 /01 /gennaio /2017 23:52

 

PREGHIERA A GESU’ BAMBINO di PRAGA per le cause disperate

di Mons. Janssens, Arcivescovo della Nuova Orleans

 

O amatissimo Gesù, che ci amate teneramente e che formate il vostro più gran piacere nel dimorar fra noi, io benché indegnissimo di essere da Voi rimirato con amore, pure mi sento attirato a Voi, perché amate di perdonare e concedere il vostro amore.

Tante grazie e benedizioni sono state ottenute da quelli che Vi hanno invocato con fiducia, ed io, inginocchiato in spirito dinanzi alla vostra miracolosa Immagine di Praga, qui depongo il mio cuore, con tutte le sue domande, i suoi desideri, le sue speranze e specialmente (esporre le tue necessità)

Rinchiudo nel vostro piccolo, ma misericordiosissimo Cuore questa domanda. Governatemi e disponete di me e dei miei cari come piacerà alla vostra santa volontà, mentre so che non ordinate nulla che non sia pel nostro bene.

Onnipotente ed amabile Bambino Gesù, non ci abbandonate, ma benediteci, e proteggeteci sempre. Così sia. 

 

Poi recitare 3 Gloria al Padre

 

 

STORIA DELLA DEVOZIONE

Il culto all’Infanzia di Gesu’ in Boemia (oggi Repubblica Ceka) e’ legato al tempo del barocco, e il Santo Bambino di Praga ne e’ il protagonista assoluto. La storia di questa particolare statua di cera comincia nel sud della Spagna, come opera di uno scultore sconosciuto. Si dice provenga da un convento tra Cordoba e Siviglia, nel quale viene venerata una copia in legno della statua. Da qui la trasse dona Isabela Manrique de Lara y Mendoza. Con la figlia Maria Manrique de Lara la statua prese la via della Boemia, essendosi sposata con un nobile ceko Vratislav di Pernstein. Come dono di nozze la ricevette sua figlia, Polyssena allorche’ si sposo’ con Vilem di Rozumberk. Ella prese con se la statua del Santo Bambino anche nel suo secondo matrimonio, dopo la morte del primo marito. Si sposo’ con Zdenek Vojtech di Lobkowicz e, dal momento che non ebbe figlie, regalo’ la preziosa statuina al priore dei Padri Carmelitani Scalzi, presso il convento di Santa Maria della Vittoria nel quartiere di Mala Strana in Praga.

All’inizio fu posto nella cappella del noviziato, secondo una consuetudine del Carmelo Teresiano. Nell’anno 1631 i Sassoni attaccarono Praga e nemmeno i conventi si salvarono dal saccheggio. La statua del Santo Bambino rimase seriamente danneggiata e gettata fra le rovine dietro all’altar maggiore. Fu ritrovata solo nel 1637, quando venne a Praga padre Cirillo della Madre di Dio, proveniente dal convento dei Padri Carmelitani Scalzi di Monaco di Baviera. Dopo molti sforzi, egli riusci’ a far finanziare la riparazione delle manine della statua da un ufficiale della citta’. Il Santo Bambino divenne nuovamente oggetto di culto, e gli vennero attribuiti parecchi fenomeni miracolosi, fra cui la salvezza della citta’ in occasione di un assedio degli Svedi.

La famiglia dei Martinic era molto devota al Santo Bambino. Su loro iniziativa, nel gennaio 1651 la statua del Santo Bambino fu portata in pellegrinaggio per le chiese di Praga, prendendo in questa occasione l’appellativo di ”miracoloso” (gratiosus). Nel 1655 l’allora vescovo ausiliare di Praga pose solennemente sul capo del Santo Bambino una corona d’oro, fatta preparare dal devoto nobile Bernardo Ignazio di Martinic. Ancora oggi la festa annuale del Santo Bambino ricorda questo avvenimento l’ultima domenica di maggio (quando non coincide con la Pentecoste).

La statua fu posta dapprima in chiesa nella cappella all’entrata della chiesa. Ma dato l’afflusso dei pellegrini nel 1741 la statua fu spostata nell’altare laterale di mezzo, dedicato allora a san Gioacchino e a sant’Anna, di fronte all’altare della miracolosa immagine della Madonna di Mantova. L´altare e´pensato in modo da sottolineare fortemente il senso della spiritualita´ del Santo Bambino di Praga. In linea verticale vediamo la raffigurazione dello Spirito Santo in alto, Dio Padre fino al Santo Bambino, il Figlio. E´ il mistero della Santissima Trinita´. In linea orizzontale a sinistra del Bambino Maria e alla sua destra s. Giuseppe, il mistero della Incarnazione. Il Santo Bambino di Praga e´ comprensibile solo all´interno del mistero dell´incrocio fra la famiglia divina e la famiglia umana. Cominciarono ad apparire intorno alla statua anche ex-voto d’argento, in forma di piccole manine, come ringraziamento per grazie ricevute. Alla morte della imperatrice di Austria Maria Teresa pero’ sali’ sul trono il figlio GiuseppeII. Il 3 settembre 1784 il convento dei Carmelitani Scalzi venne per decreto regio soppresso. La chiesa si venne cosi’ a trovare sotto la giurisdizione della vicina parrocchia di santa Maria della Catena, del Sovrano Ordine Militare dei Cavalieri di Malta.

Nel XIX secolo la rinomanza del Santo Bambino di Praga aveva ormai raggiunto anche le terre piu’ lontane: Spagna, America del Sud, Italia, Filippine (gia’ dal XVI sec. con Magellano). Non solo, ma in parecchi conventi, soprattutto in quelli dei Carmelitani Scalzi, esisteva una speciale memoria liturgica mensile al Santo Bambino di Praga, il 25 di ogni mese. Particolarmente riconoscenti e debitori di favori speciali furono paesi dell’estremo Oriente come Vietnam, Corea, Filippine

La statua originale e’ alta 47 cm., protetta da un cilindro metallico argentato fino alla cintola. La statua ha molto probabilmente un’anima di legno, rivestita di tessuto che traspare sotto la cera. Da sempre la statua venne rivestita con abitini tessuti a mano, e secondo le notizie tramandate le prime che ricevettero tale incarico furono Anna Loragh e Sibylla Schayemaier, seguite dal 1747 dalle Dame Inglesi, religiose appartenenti alla famiglia gesuitica. Il Santo Bambino veniva avvolto da una cotta bianca, sulla quale venivano poste una tunica bianca e i vestiti con mantellina di seta, simile ad una dalmatica (il quarto e il quinto vestito erano simili ad un pluviale sacerdotale). Intorno al collo poi vengono posti dei collarini di pizzo. La statua possiede inoltre due corone: quella originale del 1767, e la seconda preparata dal 1810 al 1820. Il suo guardaroba ha ormai raggiunto i cento esemplari. I piu’ antichi risalgono al 1700, come quello tessuto dalla imperatrice d’Austria Maria Teresa, mentre i piu’ recenti sono pervenuti da una famiglia della Sicilia, dalle Filippine, dalla Polonia, tessuti ad esempio in nylon bianco. Essi sono testimonianza di una devozione popolare diffusa in tutto il mondo.

 

Ma le notizie circa fatti miracolosi legati in qualche modo a questa statua non sono solo cosa del passato, bensì continuano anche nel presente. Una ad es. proviene da Tamara, bimba brasiliana di due anni. Fin dalla nascita aveva forti disfunzioni lombari, e doveva camminare con degli attrezzi speciali, conservati fino ad oggi nella chiesa. Con grande difficoltà riusciva a fare dei passettini. I suoi genitori fecero una novena al Santo Bambino di Praga. Nel sesto giorno della novena ella poté togliersi gli attrezzi speciali che l’aiutavano a muoversi, e camminare da sola. I medici restarono stupefatti. Alcuni non riuscirono a credere che si trattasse di un miracolo, ma i suoi genitori riuscirono a pagarsi il costoso viaggio fino a Praga per ringraziare, nell’anno 1995. Un altro fatto è la guarigione di una donna indiana, che da giovane restò immobilizzata ad un letto per lungo tempo, paralizzata. Un giorno le si rivelò il Santo Bambino di Praga, ed ella intuitivamente capì che poteva essere guarita. Iniziò a pregare una novena al Santo Bambino servendosi di un libricino che era riuscita a procurarsi da qualche parte. Durante la novena iniziò a sentire che pian piano, prima nelle gambe ed in seguito in tutto il corpo, stava ricominciando a circolare la vita. Dopo solo alcune settimane era guarita dalla paralisi. Nel 1994, dopo aver raccolto il denaro per tutta la vita, all’età di 71 anni, riuscì a compiere il suo pellegrinaggio di ringraziamento a Praga, inginocchiandosi davanti a Colui che l’aveva guarita.

 

 

FONTE sito di riferimento

 

Repost 0
Published by La gioia della preghiera
scrivi un commento
11 gennaio 2017 3 11 /01 /gennaio /2017 12:35

La novena a San Sebastiano inizia oggi 11 Gennaio e termina il 19 Gennaio. Il 20 Gennaio si festeggia il Santo.

 

Novena a San Sebastiano

 

Per quell’amabile zelo che ti condusse ad affrontare tutti i pericoli, impetraci, glorioso martire San Sebastiano, un egual impegno e un egual zelo per condurre una vita veramente evangelica, affinché ci adoperiamo con ogni sforzo a vivere le sante virtù cristiane.

 

Padre Nostro

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

 Ave Maria 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

Gloria al Padre 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.



Per quei prodigi strepitosi avvenuti nella tua vita, ti preghiamo, o glorioso martire San Sebastiano, di poter essere sempre animati da quella fede e da quella carità che opera i più grandi prodigi e poter essere così favoriti dalla divina assistenza in tutti i nostri bisogni.

 

Padre Nostro

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

 Ave Maria 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

Gloria al Padre 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.


Per quel eroismo con cui sopportasti il dolore delle frecce, impetra ancora a tutti noi, o glorioso martire San Sebastiano, di sostenere sempre con gioia le malattie, le persecuzioni, e tutte quante le avversità di questa vita per partecipare un giorno alla tua gloria nel cielo, dopo aver partecipato ai tuoi patimenti sulla terra.

 

Padre Nostro

Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

 

 Ave Maria 

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

 

Gloria al Padre 

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

 


Supplica

 

O glorioso San Sebastiano, alla cui speciale protezione il cielo ha affidato il nostro paese, fa’ che sentiamo i dolci affetti della tua potente intercessione presso Dio. Ci affidiamo interamente nelle tue mani: tu conosci le nostre necessità; provvedici tu affinché tutto concorra ad assicurarci la salute materiale e spirituale; e dopo essere stati tuoi fedeli imitatori sulla la terra, possiamo un giorno partecipare della tua gloria nel cielo. Amen.

 

 

Repost 0
Published by la strada per la felicità - in Inizio delle Novene...
scrivi un commento

Presentazione

  • : La gioia della preghiera
  • La gioia della preghiera
  • : Questo blog nasce dall'esigenza di condividere col mondo una scoperta che mi aiuta nella vita di tutti i giorni e che mi rende una persona migliore: la preghiera... Se volete contattarmi: lagioiadellapreghiera@hotmail.it
  • Contatti

Fateci Uscire Da Qui (Un Libro Che Invito A Leggere Coloro Che Hanno Perso I Loro Cari)