PREGHIERA AL PADRE PER LE ANIME DEL PURGATORIO (di SANTA MATILDE)

 

A Santa Matilde, comunicatasi un giorno per i defunti, apparve Gesù Cristo che le insegnò a recitare per loro un Padre nostro nel modo seguente. “Dopo questa preghiera, vide una grande moltitudine di Anime salire al Cielo”

 

 

Padre nostro che sei nei cieli: Ti chiediamo umilmente, o Misericordioso ed Eterno Padre, di perdonare le anime penanti accolte da Te stesso come figli tuoi, che in vita Ti respinsero, non Ti amarono e non Ti onorarono sufficientemente. In riparazione e per penitenza, Ti offriamo tutto l’amore e gli atti divini del Tuo amabilissimo Figlio, Gesù Cristo Nostro Signore.

 

Sia santificato il tuo Nome : Ti chiediamo umilmente, o Misericordioso ed Eterno Padre, di perdonare le anime penanti che non glorificarono il tuo Nome, che lo pronunciarono indegnamente o invano. In riparazione e per penitenza, Ti offriamo tutti i discorsi con cui il tuo amatissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, Ti onorò mentre era su questa terra.

 

Venga il Tuo Regno: Ti chiediamo umilmente, o Misericordioso ed Eterno Padre, di perdonare le anime penanti che non si occuparono del Tuo Regno con amore vivissimo e desiderio intenso, ma si impegnarono, invece, per procacciarsi ricchezze su questa terra. In riparazione e per penitenza, Ti offriamo la grande Offerta che fece il Tuo amatissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, perché tutte queste anime possano essere accolte nel Tuo Regno.

 

Sia fatta la tua Volontà, come in cielo così in terra: Ti chiediamo umilmente, o Misericordioso ed Eterno Padre, di perdonare le anime penanti che non fecero la Tua Volontà, ma assecondarono la propria. In riparazione  e per penitenza Ti offriamo il Sacro Cuore di Tuo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo e la Sua totale adesione alla Tua Volontà.

 

Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione: Ti chiediamo umilmente, o Misericordioso Eterno Padre, di perdonare le anime penanti che non opposero alcuna resistenza alle grosse tentazioni, cadendo vittime del male e della distruzione. In riparazione e per penitenza, Ti offriamo l’Ubbidienza, l’agire instancabile, le indicibili Sofferenze e la Morte del Tuo amatissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo.

 

Ma liberaci dal male: Ti chiediamo umilmente, o Misericordioso Eterno Padre, di perdonare le anime penanti e di condurle insieme alle nostre anime, per i meriti del Tuo amatissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, nel Regno della Tua Santità, Regno Tuo, o Santo dei Santi. Amen.

 

Torna alla home