Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 giugno 2017 7 04 /06 /giugno /2017 12:22

francesco-caracciolo.jpg

 

Preghiera dei cuochi a San Francesco Caracciolo

(di cui è il protettore)

 

O umilissimo San Francesco, adoratore e apostolo di Gesù Pane di vita, che rinunciasti ai beni e agli onori terreni per metterti pienamente al servizio di Dio e del prossimo più povero e più bisognoso di aiuto materiale e spirituale, noi Cuochi ti ammiriamo e a te ci rivolgiamo come nostro Patrono particolare.

Tu che fosti profondamente unito a Cristo, Pane spezzato per la vita del mondo, aiutaci a saper promuovere, attraverso la mensa che prepariamo, rapporti più umani e fraterni per contribuire alla diffusione nel mondo della pace e dell'amore di Dio.

Infondi in noi e in tuffi gli uomini il desiderio e il gusto della Mensa della Parola e del Pane di vita eterna, ottieni da Dio grazia e benedizione sulle nostre famiglie e sul nostro lavoro, aiutaci ad essere sempre degni figli di Dio per poter meritare di partecipare, al termine del nostro cammino terreno, alla tua gloria e alla beatitudine di tutti i Santi in cielo. Amen. 

 

 

 

Preghiera a San Francesco Caracciolo


O Dio, Sorgente di Santità,
Tu hai guidato San Francesco Caracciolo
sulla via della perfezione,
nell’umiltà e nel servizio verso i fratelli,
sostenuto da una profonda Fede
e ferma Speranza nei meriti infiniti
del tuo Figlio, Morto e Risorto,
e nella forza trasformante del Pane Eucaristico.

Concedi a noi, che Lo veneriamo come modello di vita,
consacrata al tuo Amore e a quello dei fratelli,
lo stesso slancio, per essere testimoni credibili,
mediante una vita rigenerata dallo Spirito.

Fa’ che riscopriamo l’importanza
di fissare lo sguardo sul Cristo Crocifisso
e la necessità di ricorrere, frequentemente,
alla forza del Sacramento dell’Eucaristia,
celebrata e adorata,
affinché, fortificati dalla tua Grazia, 
possiamo divenire “Buon Samaritano” per tutti i fratelli
che incontriamo sulla nostra strada.
Lungo il cammino, ci prenda per mano
la Beata Vergine Maria, Madre del tuo Figlio
e nostra Madre, che San Francesco Caracciolo
tanto amò e di cui sperimentò la potente Protezione.

Cosi sia.

 

 

 

VITA DEL SANTO

 

Nato a Villa S. Maria, Chieti, il 13 ottobre 1563. Guarito miracolosamente da una grave malattia, dopo aver studiato a Napoli, divenne sacerdote, iscrivendosi alla Congregazione dei Bianchi della Giustizia. Questa Congregazione si dedicava all’assistenza dei condannati a morte. In compagnia di altri sacerdoti in fondò l’Ordine dei Chierici Regolari Minori, elaborandone la regola a Camaldoli e aggiungendo ai voti consueti quello di non accettare alcuna dignità ecclesiastica. Recatosi in Spagna, nonostante varie difficoltà, diffuse il nuovo Ordine. All’interno del suo Ordine fu maestro dei novizi e vicario generale ma, non appena poté, si liberò di questi incarichi per dedicarsi totalmente all’apostolato e alla preghiera. Morirà ad Agnone, il 4 giugno 1608.

 

 

 

francobollo web

Francobollo commemorativo di San Francesco Caracciolo, nel IV centenario della morte. La vignetta raffigura, su elementi decorativi in oro, un’immagine di Papa Sisto V nell’atto di ricevere da San Francesco Caracciolo la Regola dell’Ordine dei Chierici Regolari Minori, approvata nel 1588. 

 

Condividi post

Repost 0
Published by la strada per la felicità - in Preghiere al Santo del giorno
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : La gioia della preghiera
  • La gioia della preghiera
  • : Questo blog nasce dall'esigenza di condividere col mondo una scoperta che mi aiuta nella vita di tutti i giorni e che mi rende una persona migliore: la preghiera... Se volete contattarmi: lagioiadellapreghiera@hotmail.it
  • Contatti

Fateci Uscire Da Qui (Un Libro Che Invito A Leggere Coloro Che Hanno Perso I Loro Cari)