21 Maggio: San Charles-Joseph-Eugène de Mazenod (San Carlo Eugenio de Mezenod) - Preghiera e vita

Preghiera

 

Signore Gesù,

che vi degnaste eleggere il vostro servo 

Carlo Eugenio De Mozenod

 a Fondatore di una congregazione di Missionari 

destinati ad annunziare il Vangelo 

alle anime più abbandonate,

accordatemi, ve ne prego, 

mercé la sua intercessione, 

la grazia che istantemente vi chiedo. 

 

5 Pater, Ave. Gloria. 

 

 

Praticate tra voi la carità, la carità, la carità e a al di fuori lo zelo per la salvezza delle anime

VITA DEL SANTO

 

Nato ad Aix in Provenza il 1° agosto 1782, Carlo Giuseppe Eugenio de Mazenod trascorse la sua gioventù in Italia, esule della rivoluzione francese. Tornò in patria dove viene ordinato sacerdote nel 1811. Nel 1816, fondò la Società dei missionari di Provenza che più tardi si chiameranno Oblati di Maria Immacolata. Fu nominato vicario della diocesi di Marsiglia e poi, nel 1837, vescovo. Morì il 21 maggio 1861, lasciando in testamento agli Oblati che lo circondava queste parole: «Praticate tra voi la carità, la carità, la carità e a al di fuori lo zelo per la salvezza delle anime». E' stato proclamato santo da Giovanni Paolo II nel 1995.

Torna alla home