Questa corona è composta di quattro decine in onore e memoria delle quaranta ore che nostro Signore passò nel Limbo per liberarvi e condurre al Cielo le anime dei giusti (Ef.4,10).

 

Sulla Croce della corona si dice il De profundis, o non sapendolo, un Pater ed Ave;

– sui grani grossi della Corona il Requiem aeternam e gli Atti di Fede, di Speranza e di Carità;

– sui grani piccoli si dice: Dolce Cuore di Maria, siate la salvezza mia.

Terminate le quattro decine si dice un altro De profundis ovvero un Pater ed Ave.

Formola degli Atti di Fede, Speranza e Carità (da recitarsi sui grani grandi)

– Mio Dio, credo in Te, perché sei la stessa verità;

– Spero in te, mio Dio, perché sei infinitamente fedele ;

– Ti amo, mio Dio, con tutto il mio cuore, perché sei immensamente buono, e per amor Tuo amo il mio prossimo come me stesso.

Torna alla home