Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 maggio 2017 4 11 /05 /maggio /2017 01:11

 

Preghiera a Sant'Ignazio Da Laconi

 

Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, umilmente ti domandiamo perdono per i nostri peccati e proponiamo con la tua santa grazia, di non offenderti mai più.

O S. Ignazio, nostro protettore, noi gioiamo della gloria che ora sperimenti in cielo. Essa è frutto della grazia di Dio e delle virtù eroiche che con tanto fervore hai esercitato su questa terra. Tu che hai sempre avuto nel tuo cuore la fede viva da operare per mezzo di essa i più strepitosi prodigi, fa’ che questa virtù non venga mai meno nei nostri cuori. Spinti da questa fede noi chiediamo la tua intercessione. Concedici la grazia di cui abbiamo tanto bisogno.
Liberaci da tutte le angosce, da tutti i mali, da tutte le pene che ci affliggono. Gloria al Padre

O S. Ignazio, che fin dalla più tenera età e per tutto il tempo della tua vita hai avuto un cuore pieno di speranza nell’amore di Dio e nella sua Parola, per cui con la massima fiducia ti mettevi nelle mani di Dio, ti preghiamo che, animati dalla speranza, anche noi ricorriamo fiduciosi nella tua intercessione. A ben poco ci servono i mezzi e i rimedi terreni: tutta la nostra fiducia, perciò, è riposta nell’aiuto di Dio. Concedici la grazia che ti domandiamo e di cui abbiamo tanto bisogno. Fa’ che la nostra speranza non rimanga delusa. Essa servirà per farci ricorrere sempre più a Dio e per ottenere con le buone opere tutte le grazie necessarie per la nostra salvezza.

 

Gloria al Padre

 

O S. Ignazio, che durante la tua vita terrena ardevi d’amore verso Dio e verso il prossimo e avevi compassione di tutti i sofferenti, ottieni anche a noi questa virtù! Ottienici innanzi tutto la grazia di vivere staccati da ogni cosa, e fa’ che Dio sia sempre l’unico desiderio delle nostre anime. Accendi nei nostri cuori un tenero amore ed un’abbondante misericordia verso i nostri fratelli. Fa’ che li amiamo evangelicamente, perdonando chi ci offende e pregando per coloro che ci perseguitano e calunniano. Con questi sentimenti ci presentiamo davanti a te per domandarti la grazia di cui abbiamo tanto bisogno, sicuri che saremo esauditi. Essa servirà per farci amare sempre più il nostro Padre celeste e il prossimo come noi stessi.

 

Gloria al Padre

 

 

 

Preghiera a Sant'Ignazio Da Laconi 

O amabile S. Ignazio, dalla gloria celeste, dove insieme agli angeli e ai santi godi la perenne visione di Dio, rivolgi il tuo sguardo pietoso su di me ed ottienimi sentimenti di fede, di speranza, di carità, di dolore dei miei peccati, di proponimento di non offendere più il Signore. Fammi perseverare nel bene fino alla morte, affinché anch’io possa venire un giorno con te a godere il santo paradiso. Così sia.

 

Pater, Ave, Gloria.

 

 

 

Preghiera a Sant'Ignazio Da Laconi

 

O nostro grande protettore S. Ignazio, ( nel giorno solenne della tua festa) vogliamo chiederti tutte quelle grazie di cui abbiamo bisogno. Arricchisci la nostra anima di tutte le virtù. Fa’ che vi sia in noi viva la fede, incrollabile la speranza, ardente l’amore verso Dio e verso il prossimo. Ottienici la santa umiltà, affinché riuscendo a vincere il nostro amor proprio, docili ci mettiamo nelle mani del nostro Padre celeste, affinché possa compiere in noi la sua volontà. Ti raccomandiamo in questo giorno di misericordia e di grazia la santa Madre Chiesa, sposa di Gesù Cristo. Con lei vogliamo pregarti per il Papa, per il nostro Vescovo e i sacerdoti della diocesi e di tutto il mondo, fa’ che siano autentici e coraggiosi ministri del Signore. O caro Santo, ti preghiamo per tutti noi poveri peccatori, per tutti gli ammalati, gli oppressi, i disoccupati e i tribolati d’ogni genere, che a te ricorrono per essere illuminati nelle loro necessità. O S. Ignazio, su tutti noi pellegrini nel mondo e su tutto fai scendere la tua benedizione, affinché da te protetti e consolati, procediamo serenamente il nostro cammino, e sia più grande la speranza di essere un giorno con te nella gloria del paradiso. Così sia.

 

Gloria al Padre...

 

 

Preghiera a Sant'Ignazio Da Laconi per ottenerne il patrocinio

 

O S. Ignazio, luminoso esempio di perfezione cristiana e di virtù serafiche. Tu dal primo istante della tua vita fino alla morte hai conservato intatta l’innocenza,e abbandonando il mondo, hai abbracciato la vita francescana per seguire più da vicino Gesù Crocifisso. Io, misero peccatore, mi prostro davanti a te per impetrare il tuo aiuto. Abbi pietà di me! Presenta i tuoi meriti davanti a Dio, ed ottienimi la grazia che seguendo i tuoi esempi e regolando il mio operare con gli insegnamenti del Vangelo, m’innamori del tuo esempio nelle penitenze e, fuggendo tutte le vanità, cammini con fortezza nella via del bene e delle virtù, affinché anch’io meriti un giorno di essere annoverato tra i beati del paradiso. Amen.


Gloria al Padre ...

 

 

 

Preghiera a Sant'Ignazio Da Laconi per un ammalato

 

Caro S. Ignazio, che hai avuto sempre tanta compassione verso gli infermi da ottenere da Dio per la loro guarigione innumerevoli miracoli, abbi compassione anche di noi che mai invano nelle più gravi difficoltà abbiamo fatto ricorso alla tua potente intercessione. Vedi quanto è grande il dolore che affligge questa persona malata e la pena dei suoi cari. O S. Ignazio, consola e dona a questo malato il senso di questo momento e, nella volontà di Dio, allevia le sue sofferenze e ottienigli la guarigione. I nostri peccati non ci rendono degni di questa grazia, ma chiediamo di cuore perdono a Dio col proposito di una vita nuova. Ottienici di aderire alla volontà di Dio e fa’ che le sofferenze di questa vita ci aiutino ad avvicinarci al Signore.

O glorioso S. Ignazio, il Signore ha detto: «Chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto». Noi animati da queste parole chiediamo a Dio attraverso la tua intercessione di concederci la grazia di cui abbiamo tanto bisogno. Tu sai quanto soffre questo malato. O nostro caro protettore ottienici questa grazia! Intercedi per noi. Esaudisci le nostre suppliche ed ottienici la grazia che ti domandiamo.

O amatissimo S. Ignazio, a chi dobbiamo ricorrere in questa dolorosa circostanza se non a te che sei il nostro celeste patrono? A te che per tutti i dolori e tutte le sventure sai infondere dal cielo aiuto e conforto! I voti innumerevoli, per grazia ricevuta, appesi nel tuo santuario, ci dicono quanto sei stato generoso verso tutti coloro che ricorrono al tuo potente patrocinio. La santa madre Chiesa ti ha innalzato agli onori degli altari, affinché tutti con più fiducia ricorrano a te.

O caro S. Ignazio, fiduciosi dunque ricorriamo a te chiedendo la salute per la persona inferma che ti raccomandiamo. Tu sai quanto essa soffre e con lei tutti i suoi cari. Ascolta le nostre suppliche, le nostre preghiere, i nostri voti, e fa’ che possa riacquistare salute e conseguire più facilmente la salvezza.

 

 

 

Preghiera a Sant'Ignazio Da Laconi per una sposa che desidera un bambino

 

Divino Redentore, poiché la Tua Santissima Madre ebbe la grazia di essere scelta dalla Santissima Trinità a darti il sangue e le carni purissime della sua verginità per farti uomo, eccomi davanti a Te per chiederti la grazia di innalzare la mia personalità alla dignità di Madre. Ti prego, per l’intercessione potente di Sant’Ignazio da Laconi, il quale, durante la sua vita mostrava sempre una devozione tenera e singolare verso tua Madre Benedetta Maria Santissima e per la cui intercessione faceva tanti prodigi a beneficio delle madri, di accogliere il mio desiderio.Volentieri mi adopererò nella mia vocazione e offrirò i sacrifici di madre per fare del mio bambino un buon cristiano. Sant’Ignazio, ottienimi la benedizione della Vergine Santissima della Consolazione.


Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

 

 

 

Preghiera a Sant'Ignazio Da Laconi per una mamma in attesa

 

O glorioso Sant’Ignazio da Làconi, che quando vivevi sulla terra, ascoltasti con amore le tante preghiere dei bisognosi, e prestando loro aiuto efficace, specialmente col fare da Angelo dell’infanzia, da consolatore nella tristezza, da consigliere prudente dei peccatori, da amico e prezioso dispensatore di miracoli a beneficio degli infermi, rivolgiti ancora verso di me. La tua bontà ti ha condotto in modo particolare a proteggere il nobile ministero delle mamme e, con preghiere e prodigi, a dar loro fiducia per se stesse e per i loro figliuoli. Io oggi ho bisogno della tua protezione. Vienimi incontro con le tue preghiere! Possa io superare le prove e i fastidi di questo momento per il bene mio e del caro bambino che allieterà la mia esistenza. Proteggi e conserva nella vita e nella grazia il figlio che Dio sta per darmi. Con la grazia del Santo Battesimo voglio metterlo subito sotto la tua protezione nella Santa Chiesa.


Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

 

 

 

Preghiera a Sant'Ignazio Da Laconi per uno studente

 

Amabile Sant’Ignazio, che nella tua vita terrena risplendesti per sapienza divina, io mi rivolgo a te con fiducia raccomandandoti i miei studi. Tu sai quanto è importante per la mia vita conseguire un titolo di studio. Fa che la scuola sia per me palestra di vita e che impari, insieme con la scienza umana, la sapienza di Cristo e gli insegnamenti del Vangelo. Intercedi affinché Dio infonda nella mia fragile intelligenza un raggio del suo splendore che allontani da me le tenebre del peccato e dell’ignoranza.Ottienimi di concludere felicemente i miei studi in modo da rendermi utile agli altri e vivere con responsabilità cristiana gli impegni assunti con il battesimo. Amen.

 

 

Preghiera del contadino a Sant'Ignazio Da Laconi

 

O glorioso S. Ignazio, nostro protettore, accogli la nostra umile preghiera ed esaudiscici. Per quell’amore divino che riempie il tuo cuore, ottienici dal Padre delle misericordie il perdono di tutti i nostri peccati, la stabilità nella fede, la fortezza nelle avversità, la perseveranza nelle opere buone, così che vivendo da buoni e ferventi cristiani, siamo fatti degni della tua protezione. Proteggi anche i nostri corpi e liberaci dalle infermità. Guarda le nostre campagne dai danni delle tempeste, della siccità, della grandine e delle inondazioni. Libera i nostri animali dalle epidemie e allontana da noi ogni infortunio. Così da te favoriti nei beni spirituali e corporali, ti saremo sempre grati e devoti e un giorno verremo in Cielo a lodare con te il Padre delle misericordie. Amen.

 

Condividi post

Repost 0
Published by La gioia della preghiera
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : La gioia della preghiera
  • La gioia della preghiera
  • : Questo blog nasce dall'esigenza di condividere col mondo una scoperta che mi aiuta nella vita di tutti i giorni e che mi rende una persona migliore: la preghiera... Se volete contattarmi: lagioiadellapreghiera@hotmail.it
  • Contatti

Fateci Uscire Da Qui (Un Libro Che Invito A Leggere Coloro Che Hanno Perso I Loro Cari)