Benedetta Hyŏn Kyŏng-nyŏn nasce a Seul in Corea nel 1794; il padre Hyon Kye-Hum, era un martire cattolico ucciso nel 1801. Dopo 3 anni di matrimonio, suo marito morì. Dal momento che non aveva figli tornata a casa di sua madre ha condotto una vita pia di preghiera e meditazione. Durante le visite dei missionari nella sua casa per raccogliere i cattolici è stata arrestata durante le persecuzioni. Dal momento che lei era la sorella maggiore di Charles Hyon Song-mun, che le autorità sapevano avere un ruolo importante come assistente dei missionari, è stata crudelmente torturata al fine di costringerla a tradire il nascondiglio del fratello. In carcere si ammalò di colera . E 'stata decapitata insieme ad altri 6 cattolici : Barbara Cho Chung-i , Magdalena Han Yong-i , Peter Ch'oe Ch'ang-Hub , Elizabeth Chong Chong-hye , Barbara Ko Sun-i e Magdalena Yi Yong-dock  a Seoul a Little Porta occidentale il 29 dicembre 1839.

 

Beatificata il 5 luglio 1925 da Pio XI , e successivamente canonizzata il 6 Maggio 1984 da Giovanni Paolo II assieme a 103 martiri coreani.

 

Santa Benedetta Hyŏn Kyŏng-nyŏn :

Gli altri sei martiri:

 

Peter Ch'oe Ch'ang-Hub decapitato a 58 anni il 29 dicembre:

 

Barbara Cho Chung-i :

 

Magdalena Han Yong-i :

 

Elizabeth Chong Chong-hye :

 

Barbara Ko Sun-i :

 

Magdalena Yi Yong-dock :

 

Torna alla home